rr226
    Home
Brionvega
Carrelli e mobili
Cd musicali
Fotografia NEW!
Impianti hifi
Prevendita biglietti
Radio
Supporti Lcd
Tastiere
Telefonia

Televisori

Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti, per scopi statistici e di marketing.
Continuando a navigare su questo sito accetti il loro impiego

COME ACQUISTARE
LA NOSTRA STORIA
WEBCAM

 

   

informazioni

Tel. 0427950016
Tel.   042771327
9.00 12.30 / 15.30 - 19.00
escluso mercoledì e domenica

   
 

 

 

 

 


 

 

 
 


algol


alpha


doney


Cuboglass

rr227

rr226


ts 522


ts 522 Rc


Telecomandi


 

 

 

Radiofonografo rr226

Nel 1965 Achille e Pier Giacomo Castiglioni progettano il radiofonografo rr126. Un gioco modulare per la configurazione, di volta in volta, della funzione corrispondente alla prestazione richiesta: se quella dell'ascolto musicale in stereofonia, le casse vengono agganciate sui lati opposti del mobile di base, se quella dell'ascolto radio, sovrapposte a quest'ultimo. In tal caso una delle casse accoglie, in apposito incavo, il cofano in perspex contenente il giradischi automatico. Eccellente peculiarità del design Castiglioni: l'ironica considerazione della performance ludica nella rappresentazione di differenti funzioni. Annota Sergio Polano in Castiglioni, monografia dedicata ai fratelli: "Il radiofonografo stereofonico rr126, mobile e componibile robot musicale di espressione fisiognomica, conoscerà un'eccezionale fama, per la facilità d'uso, la giocosa sobrietà formale e il rigore dei dettagli, divenendo un classico dell'epoca".

 

su ordinazione

 
 
 
   
 
Achille Castiglioni
Architetto e designer, è nato a Milano nel 1918, muore nel 2002. Dal 1945 ha svolto un'attività professionale varia ed intensa, in particolare nel campo della progettazione architettonica, dell'arredamento e di allestimenti di mostre. Ha sempre operato in stretta collaborazione col fratello Pier Giacomo; ad essi, per un periodo limitato, si è associato il fratello Livio. Nel campo dell'industrial design si è particolarmente impegnato sia con la realizzazione di molteplici oggetti per la produzione di serie, sia sul piano dello studio e della ricerca, partecipando attivamente alla vita culturale dell'Adi, di cui è stato nel 1956 uno dei fondatori. Dal 1947 è stato presente alla Triennale di Milano. Dal 1971 è stato incaricato presso la facoltà di Architettura del Politecnico di Torino di "Progettazione Artistica per l'industria". Ha vinto il "Compasso d'oro" negli anni 1955, 1960, 1962, 1964, 1970, 1979.
 
 
Pier Giacomo Castiglioni
Nato a Milano nel 1913, muore nel 1968. Si laurea in architettura presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, dove sarà docente di composizione architettonica. Inizia a lavorare insieme con i fratelli Achille e Livio nell'immediato dopoguerra ed i loro interessi si rivolgono all'urbanistica, all'architettura e in particolare al design. Con Achille ottiene vari riconoscimenti tra cui l'esposizione permanente di sei loro opere al Museum of Modern Art di New York e cinque edizioni del Premio Compasso d'oro.  
 
 


Magris
snc

Piazza Italia 53
33085 Maniago (Pn) Italy
Tel. / fax 042771327
Informazioni generali:

Home

Copyright © 2001-2013
Magris P.G. & figlio s.n.c.